LABORATORI ESPERIENZIALI

Una delle attività che più ci interessa promuovere è quella legata alla progettazione e all’organizzazione di laboratori rivolti a utenze di ogni età. Proponiamo corsi e workshop con la finalità di stimolare e sviluppare la creatività dei partecipanti in relazione a diversi tipi di contesti, tematiche e linguaggi. Creare è una condizione che offre l’opportunità di mettersi in comunicazione pluridirezionale con sé e con l’ambiente, moltiplicando le proprie capacità di comprendere e risolvere problemi. Trovare soluzioni autonome, autentiche e originali favorisce lo sviluppo dell’identità, dei talenti e della comunicazione.
I workshop si rivolgono a gruppi di studenti e di adulti di ogni età e contesto e possono coinvolgere diversi linguaggi artistici come le arti visive e plastiche, la danza, la musica, il cinema e il video.

PROGETTI SPECIALI

5

EM-BODY: VIAGGIO NELL’EMPATIA FRA SCIENZA E ARTE.

IN COLLABORAZIONE CON SPAZIO SÉ – CREATIVITÀ PER LA SALUTE

Laboratorio rivolto ad adulti o a studenti delle scuole medie superiori.

La cosiddetta Embodied Simulation, simulazione incarnata, permessa nella nostra esperienza di vita dal sistema dei neuroni specchio, è una delle più grandi scoperte scientifiche degli ultimi decenni. La scoperta indaga la comunicazione e l’empatia fra esseri umani, e per estensione ci aiuta a riflettere su come agiscono su di noi i linguaggi artistici, campo di studio della Neuroestetica, e su come la mediazione tecnologica sempre più avanzata possa mettere in discussione il ruolo naturale di questa funzione.

Il laboratorio, a partire da un’introduzione sul funzionamento del Sistema Specchio e della sua importanza a tutti i livelli dell’esperienza (dallo sviluppo del bambino, alla comunicazione interculturale, all’arte, alla tecnologia), si completa con una proposta esperienziale che – attraverso il movimento – accompagni i partecipanti dalla presa di contatto con il proprio mondo emotivo e relazionale verso l’elaborazione creativa del percorso attraversato.

Di seguito il video finale realizzato dai partecipanti al laboratorio in occasione della mostra di Ed Atkins alla Fondazione Sandretto re Rebaudengo.

5

THE BIG DRAWING DANCE!

IN COLLABORAZIONE CON IL DIPARTIMENTO EDUCATIVO DELLA FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO E IN OCCASIONE DELL’EVENTO THE BIG DRAW!

Laboratorio di danza e disegno per tutti.

Un grande spazio rivestito di carta, uno o due pastelli a testa, la musica e il nostro corpo: questi sono gli strumenti per la grande danza disegnante!

5

SINESTESIE.

Workshop di ricerca espressiva a partire dall’incontro fra linguaggi diversi: musica, pittura, danza.
5

IMMAG-IN-AZIONE!

IN COLLABORAZIONE CON IMMAGINA – ASSOCIAZIONE CULTURALE.
Laboratorio breve di cinema per bambini e ragazzi per:
  • Avvicinare gli allievi al linguaggio cinematografico attraverso un’esperienza semplice e pratica.
  • Stimolare la creatività dei ragazzi grazie alla solida struttura del mestiere del cinema come contenitore di una ricchezza di elementi in relazione fra loro: il racconto, l’immagine, il suono, l’interpretazione.
  • Valorizzare le inclinazioni personali all’interno di un lavoro di squadra, sfruttando la varietà dei ruoli nella realizzazione cinematografica e la loro interdipendenza. Realizzare un breve film digitale di cui la classe sia autrice e interprete, come prodotto creativo di valore in quanto testimonianza autentica dell’esperienza formativa e creativa.
5

RI-CRE-AZIONI: la danza a scuola fra educazione e benessere.

Un percorso dedicato a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria – di primo e secondo grado – per scoprire la danza e, attraverso la sua pratica, aprirsi a una maggiore consapevolezza corporea, emotiva e relazionale. I principali obiettivi sono:

  • Rafforzare la valorizzazione del corpo e del movimento, eludendone gli aspetti prestazionali e competitivi per porre accento sulle opportunità che offrono di esprimersi ed entrare in comunicazione con se stessi, con l’altro e con il mondo circostante.
  • Promuovere un rapporto sereno con la propria fisicità e con la propria immagine corporea, riconoscendolo come obiettivo possibile e alleato prezioso per la costruzione del proprio futuro.
  • Sostenere l’equilibrio comunicativo e relazionale.
  • Favorire una più profonda consapevolezza emotiva come punto di partenza per la riflessività, l’autocoscienza e l’autodeterminazione.
  • Valorizzare la creatività come strumento importante per scoprire una propria autenticità e superare i canoni di omologazione spesso imposti da fattori socio-culturali.
  • Allenare la concentrazione, l’ascolto di sé, dell’altro e l’attenzione all’esperienza.